COMMEMORAZIONE 16 Ottobre - Incontro con i testimoni


E' il 16 ottobre del 1943, il "sabato nero" del ghetto di Roma. Alle 5:15 del mattino le SS invadono le strade del Portico d'Ottavia e rastrellano 1024 persone, tra cui oltre 200 bambini.

Due giorni dopo, alle 14:05 del 18 ottobre, diciotto vagoni piombati partiranno dalla stazione Tiburtina. Dopo sei giorni arriveranno al campo di concentramento di Auschwitz in territorio polacco. 

Solo 15 uomini e una donna (Settimia Spizzichino) ritorneranno a casa dalla Polonia. Nessuno dei duecento bambini è mai tornato.

I ragazzi del Vittorio Gassman saranno in collegamento con la Fondazione Museo della Shoah per un incontro con tre testimoni, allora bambini, scampati al rastrellamento.

Segui la diretta Facebook al link: https://www.facebook.com/FMSonlus